Linea guida -come scegliere un Corso di Kitesurf sicuro-

Linea guida -come scegliere un Corso di Kitesurf sicuro-

 Linea guida – come scegliere un

Corso di kitesurf Sicuro-

Spero che questa linea guida su come scegliere un corso di kitesurf sicuro possa aiutare i neofiti a non incappare in istruttori improvvisati che nel più banale dei casi faccia perdere la passione e la voglia di praticare  questo splendido sport.

”Ricorda che tutti possono praticare il kitesurf non esiste la parola

( non è uno sport che fà  te )”

Bisogna dire che oggi giorno non è facile scegliere a chi affidarsi per effettuare un corso di kitesurf,oramai il gran numero di scuole e privati indipendenti che promuovono Corsi a tutti i Livelli e per tutte le tasche creano una non facile scelta da parte dell’utente e futuro kiter, così con l’aiuto di alcuni esperti del settore abbiamo voluto cercare di aiutare i nuovi utenti istituendo una linea guida su come scegliere un corso di kitesurf e speriamo vi sia di aiuto.

 

Innanzi tutto bisogna tener presente il posto in cui si vive; e delle percentuali di giorni divento che quel luogo propone.

Questo fattore può cambiare anche in base al periodo che si sceglie per iniziare, (i dati che possono essere presi su siti dedicati come windguru o windfinder i quali  hanno dei report annuali). perché se tutti volessimo prendere lezioni solo di  sabato e di domenica in posti dove fa poco vento avremmo nei pochi  week end ventosi una fila di persone tale da non poter accontentare tutte le richieste e questo farebbe si che un Corso durerebbe 6 mesi quando con 9 ore cioè in tre giorni dovrebbe essere completato.

Per questo molti si spostano anche solo per il week end in posti  dove il vento è una costante.

Posti come appunto Tarifa denominata anche la Capitale del vento seconda in Europa per frequenza e intensità di vento. A solo due ore di aereo si può effettuare un corso di kitesurf completo partendo il venerdì e rientrando a casa il Lunedì.

Precisiamo che una delle cose principali da dire di questo Sport e che è uno Sport Tecnico e non Fisico il ciò significa che tutti possono praticarlo e non necessita una chissà che preparazione atletica…

I punti per scegliere a chi affidarsi sono semplici:

Accettarsi che il Centro Kite abbia Istruttori certificati come tali, lo stesso per gli istruttori Autonomi.

Oggi le più importanti organizzazioni che formano istruttori a Livello Mondiale sono:

 

I.K.O. (international kiteboarding Organization)

che ad oggi conta più di 6000 Istruttori oltre che centinaia di Centri IKO sparsi in 39 Nazioni coprendo ogni Continente, dal 2001 ha standardizzato un metodo di insegnamento ormai accreditato in tutto il mondo e che con l’introduzione delle linee corte permette all’allievo di progredire divertendosi e di fare errori senza essere mai in pericolo naturalmente sempre usando caschetto e giubbotto salvagente (attrezzature che molte scuole ritengono superficiali ma che sono risultate fondamentali per evitare un dramma in vari incidenti avvenuti).

VDWS e VDWS international

un Organizzazione che nasce nel 1994 con lo scopo di formare Istruttori di Windsurf, ad oggi conta circa 3.500 soci e più di 600 scuole in più di 30 Paesi anche lei inizia nel 2001 a formare istruttori di Kitesurf, anche questa Organizzazione utilizza un metodo di insegnamento Standardizzato…

Apparte queste due tutte le Altre Federazioni e Organizzazioni Enti di Promozione Sportiva e quant’altro nascono nel mondo del kitesurf molto più tardi dal 2010 in poi e quindi ancora ad oggi non si possono avere dati certi su insegnamenti e modo di insegnare da parte dei propri istruttori anche se molti degli istruttori certificati I.K.O. che operano in Europa hanno partecipato a creare il protocollo di insegnamento di molte Federazioni che si occupano del kitesurf, F.I.V. Federazione Italiana Vela (Italia) o F.A.V. Federazione Andalusa Vela (Spagna) solo per citarne alcune…

 

Naturalmente l’essere certificato e Basta non è che sia una Garanzia al 100%

Perché c’è sempre colui che non rispetta le procedure e fa comunque i casini in Spiaggia non ostante abbia quella (pecetta) che lo identifica come Istruttore, tantomeno non è detto che un atleta che sappia fare trick da numero uno al mondo sappia poi insegnare un corso ( per lo meno Base) senza mettere in pericolo il suo allievo…

Ci sono molte scuole anche datate che purtroppo peccano in tutti quelli che sono i presupposti per mettere l’allievo a suo agio e in sicurezza per renderlo autonomo almeno alla fine del Corso Base per questo abbiamo dei Consigli darvi prima di pagare un corso di kitesruf .

ma come scegliere un Corso di Kitesurf Sicuro?

 

Il consiglio principale che si può dare è comunque che prima di pagare un corso e iniziarlo, bisogna andare in Spiaggia e vedere con i propri occhi come insegna l’istruttore direttamente vedendolo all’opera.

kitepowertarifa corso base

 I punti su cui non transigere fondamentali perché almeno si veda la

professionalità e la serietà dell’insegnante dovrebbero essere (almeno di Base):

 

Un Insegnante serio e attento alla sicurezza dell’allievo deve:

 

  • Indossare sempre il Trapezio e essere pronto ad intervenire se necessario,

 

  • Spiega sin dal primo momento i sistemi di sicurezza facendoli testare con delle simulazioni per essere certi che l’allievo apprenda il loro funzionamento ;

 

  • Ti fa sbagliare, perché è normale e giusto che tu sbagli ( Questo è possibile utilizzando le linee corte di cui parlavamo prima “ metodo IKO a linee corte”);

 

 

  • Fa usare sempre il casco e il salvagente in acqua ai suoi allievi, (durante le lezioni si può inciampare e sbattere la testa come ti potrebbe arrivare un kite o una tavola in testa di un altro allievo).

 

  • Se un Istruttore I.K.O. tiene l’allievo sempre in Sicurezza facendo lezioni con linee ultra corte in spiaggia e linee corte in acqua: questo rende sicura la lezione sia per l’allievo sia per chi gli sta vicino e permette di insegnare in spazi ridotto anche a più istruttori…

 

 

  • Un Istruttore non impreca contro l’allievo come uno scaricatore di porto o uno schiavista (state per imparare e avete pagato per imparare non per essere trattati male);

 

  • Un Istruttore dovrebbe insegnare il self resque ( auto salvataggio) manovra essenziale per essere autonomi e per poter tornare con la propria attrezzatura a terra in caso di problematiche di qualsiasi genere…

 

DIFFIDATE

dei Corsi a basso costo: pagare lo stesso se non di più per un corso non completo e che tralascia la sicurezza, in questo sport è assolutamente da evitare molte persone hanno provato e molti a causa di incidenti hanno preso paura e hanno abbandonato, vorremmo che tutti stessero in acqua a fare kite con noi perché è uno sport facile e adatto a tutti…

E adesso in acqua, vi aspetta un mondo di emozioni uniche e divertimento accanto all’attenta e vigile sicurezza del vostro personale istruttore…

 

kitepowertarifa

 

 

 

About The Author

Marco Middei

1 Comment

Leave a Reply

CALL NOW
SELECT LANGUAGE »